Ciaò! io e mio padre abbiamo residenze diverse nello stesso comune,in due abitazioni separate

  • giovanni 30 novembre 2009 at 15:21

    ciaò! io e mio padre abbiamo residenze diverse nello stesso comune,in due abitazioni separate. lui è divorziato legalmente e quindi nel suo stato di famiglia risulata come unico componente. io me lo sono messo a carico fiscalmente e prendo detrazioni in busta paga già da due anni, perchè lui non ha redditi assogettabili a irpef, quindi reddito zero. per il fatto di avere residenze diverse ci possono essere problemi per altre agevolazioni in cui io dichiaro di averlo fiscalmente a carico?

    • c0cc0bill 30 novembre 2009 at 15:41

      Le detrazioni per coniuge e figli a carico spettano anche se questi non convivono con il contribuente.

      Invece, per poter fruire della detrazione per "altri familiari a carico” (fra cui sono ricompresi i genitori) è necessario che questi convivano con il contribuente oppure ricevano da lui assegni alimentari, anche non risultanti da provvedimenti dell'Autorità giudiziaria.

      Delle due l'una. Per fruire delle detrazioni di "padre a carico" o ci va a vivere assieme, oppure si mette al riparo da eventuali pretese del fisco dimostrando (attraverso - per esempio - un bonifico bancario mensile) che lei corrisponde a suo padre una sorta di assegno di mantenimento.

      Magari, dopo aver effettuato il bonifico, quei soldi se li fa restituire ...

    • giovanni 30 novembre 2009 at 15:58

      effettivamente io vivo con lui anche perchè mio padre è invalido ed ha bisogno di assistenza, ma hai fini burocratici abbiamo residenze diverse come dicevo prima. devo cambiarla questa residenza, o lascio correre la cosa cosi com'è? pensavo di comprare una macchina con l'esenzione dell'ivà grazie alla legge 104, e mi hanno chiesto che se dovevo intestarla a me lui deve essere fiscalmente a carico... e quindi mi venuto questo dubbio...

    • c0cc0bill 30 novembre 2009 at 16:01

      Le ho risposto Giovanni, o cambia residenza o corrisponde un assegno mensile a suo padre, con modalità che siano probanti per il fisco in caso di controlli.

      Adesso come adesso, lei fruisce indebitamente delle detrazioni fiscali relative ad un padre a carico.

1 50 51 52 53 54 160

Torna all'articolo

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum