Nucleo familiare nella dichiarazione sostitutiva ISEE - guida alla individuazione dei componenti [Commento 2]

  • Teresa 4 settembre 2009 at 13:57

    Buongiorno, sono una ragazza madre ed ho un mio reddito autonomo. Vivo in casa dei miei genitori, anch'essi lavoratori con autonomi redditi da lavoro dipendente.
    Per quanto sopra, nello stato di famiglia compaio con mia figlia, come una componente del nucleo familiare dei miei genitori dai quali non dipendo economicamente.
    Questa circostanza mi impedisce, tuttavia, di ottenere agevolazioni fiscali legate al mio basso reddito in quanto, appunto, risulta che sono parte di una famiglia.
    E' davvero così oppure posso, in qualche maniera, "staccarmi" anagraficamente ed ottenere uno stato di famiglia tutto mio?
    Possibile che la convivenza, seppure con redditi separati, determini tutto ciò?

    • c0cc0bill 4 settembre 2009 at 14:49

      Per poter costituire un nucleo familiare autonomo (famiglia anagrafica a sè stante) ai fini ISEE è necessario che sussistano le seguenti condizioni:

      - non risultare fiscalmente a carico di alcun soggetto, potendo dimostrare un reddito superiore a 2.840,5 euro nell'anno fiscale precedente a quello in cui è richiesta la costituzione del nucleo familiare anagrafico autonomo (nucleo familiare a sé stante);

      - non essere anagraficamente convivente con altri soggetti che producano reddito.

      Per staccarsi ai fini ISEE e poter costituire un nucleo familiare anagrafico a sè stante dunque, lei deve trovare una sistemazione logistica alternativa, anche in convivenza anagrafica purchè i conviventi non producano reddito.

1 2 3 4 186

Torna all'articolo