\n\n

Salve sono uno studente iscritto alla sapienza da tre anni e nel 2012, quando feci l'iscrizione al primo anno di università ho fatto il cambio di residenza staccando me e mio fratello dal nucleo familiare comprendente anche i miei genitori

  • Andrea Eduardo Gallo 19 ottobre 2015 at 18:43

    Salve sono uno studente iscritto alla sapienza da tre anni e nel 2012, quando feci l'iscrizione al primo anno di università ho fatto il cambio di residenza "staccando" me e mio fratello dal nucleo familiare comprendente anche i miei genitori. Facendo cosi l'isee calcolato e venuto fuori 0 e quindi l'ho inserito per il pagamento delle tasse universitarie. Ora però a distanza di due anni la sapienza mi ha inviato una raccomandato dicendomi di aver dichiarato il falso in quanto anche essendo un nucleo familiare a parte il mio isee effettivo e quindi da inserire per le tasse sarebbe dovuto essere quello dei miei genitori. Ciò ha comprtato una sanzione di circa 3000 euro perciò la domanda che vi pongo è se devo pagare la somma oppure può essere utile chiedere l'intervento di un avvocato?

    • Annapaola Ferri 19 ottobre 2015 at 20:11

      Conviene pagare la sanzione. Ai fini ISEEU (ISEE per l'università) lo studente fa sempre parte dello stesso nucleo familiare dei propri genitori a meno che non ricorrano particolari condizioni (fra queste lo studente deve percepire un reddito ai fini IRPEF superiore ad una certa soglia).

1 158 159 160

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo