Nucleo familiare nella dichiarazione sostitutiva ISEE - guida alla individuazione dei componenti [Commento 156]

  • Ferdinando 13 luglio 2010 at 19:22

    Sono separato e ho una figlia di 3 anni in affido condiviso con residenza a casa della madre.
    La figlia è però fiscalmente a carico mio e ricevo gli assegni famigliari interamente sulla mia busta paga poiché la madre lavora in nero. Inoltre ho un'autorizzazione del INPS per includere la figlia nel mio nucleo familiare. Come concordato nella sentenza di separazione, verso mensilmente a sua madre l'assegno di mantenimento per la figlia più la metà degli assegni famigliari. Domanda: la figlia va inclusa nel mio ISEE (perché è fiscalmente a carico mio), oppure nel ISEE della madre (poiché è residente a casa sua)?

    • cocco bill 13 luglio 2010 at 20:00

      Per l'accesso alle prestazioni sociali, e dunque per quanto attiene la dichiarazione DSU/ISEE, sua figlia rientra nel nucleo familiare della madre, essendo minorenne e convivente con la madre.

      Tutto questo, tuttavia, non ha nulla a che vedere con quel che riguarda l'assegnazione degli assegni familiari per il nucleo familiare. Il padre può continuare a riceverli anche se la figlia non vive con il padre e non è presente nel nucleo familiare (ISEE) del padre.

      L'unica cosa da evitare, per non incorrere in pesanti sanzioni, è che padre e madre richiedano entrambi l'assegno familiare per la figlia.

1 154 155 156 157 158 186

Torna all'articolo