Salve, ho cercato leggendo tutta la pagina e le varie domande ma ho ancora alcuni dubbi: vivo con il mio ragazzo in una casa di proprietà al 50 per cento mia e 50 per cento sua con mutuo

  • mariella 21 gennaio 2010 at 20:45

    salve, ho cercato leggendo tutta la pagina e le varie domande ma ho ancora alcuni dubbi:
    vivo con il mio ragazzo in una casa di proprietà al 50% mia e 50% sua con mutuo.
    io non lavoro e non percepisco nessun reddito.sono separata legalmente.
    ora ai fini del calcolo isee come sono piazzata?
    posso essere messa a carico del mio ragazzo nella sua dichiarazione dei redditi?
    grazie

    • cocco bill 21 gennaio 2010 at 22:35

      Per quanto riguarda l'IRPEF il suo ragazzo non può assolutamente inserirla a carico. Lei non rientra nella categoria di "altri familiari" del suo ragazzo.

      Per quanto attiene l'ISEE bisogna verificare se lei risulta a carico fiscale di suo padre o sua madre. Mi faccia sapere.

    • mariella 21 gennaio 2010 at 23:04

      come faccio a sapere se sono a carico di mio padre o mia madre?

    • cocco bill 23 gennaio 2010 at 21:35

      Se lei non ha reddito superiore a 2840,51 euro e se almeno uno dei due genitori lavora o è pensionato, lei è a carico IRPEF.

    • mariella 24 gennaio 2010 at 18:36

      quindi per riassumere, io non lavoro e non ho reddito, sono residente ad un indirizzo diverso da quello dei miei genitori pensionati e quindi uno di loro può mettermi a carico.
      ma io posso richiedere l'esenzione dei ticket per le visite mediche ed i farmaci?
      grazie ancora

      Se il reddito ISEE riferito al nucleo familiare a cui appartiene lo consente.

1 100 101 102 103 104 160

Torna all'articolo

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info