Nucleo familiare nella dichiarazione sostitutiva ISEE - guida alla individuazione dei componenti [Commento 100]

  • Giorgio 19 gennaio 2010 at 15:56

    Salve,

    Le descrivo la mia situazione. Famiglia composta da quattro componenti; genitori divorziati; io e mio fratello risediamo insieme in un'abitazione diversa da quella dei nostri genitori. Io sono inoccupato (studente), mentre mio fratello lavora. Io sono ancora a carico IRPEF di mio padre.
    Ben 2 centri di assistenza fiscale mi hanno compilato l'ISEE indicando un nucleo familiare composto solo da me e mio fratello, affermando che il carico IRPEF di mio padre nei miei confronti non ha valenza ai fini ISEE, bisogna vedere solo lo stato di famiglia (!), in cui risultiamo solo io e mio fratello. Avendo studiato un pò di diritto tributario, mi sono battuto per una tesi diversa, e alla fine hanno dovuto ammettere (!) che il carico IRPEF è fondamentale.
    Quindi a questo punto la mia domanda è:
    1) ai fini dell'individuazione del nucleo, ho compreso che faccio parte del nucleo di mio padre, mentre mio fratello fa un nucleo a parte. E' così? anche se io e mio fratello abbiamo la stessa residenza? Ormai non so più di chi fidarmi! Per favore aiutatemi!
    grazie mille

    • cocco bill 19 gennaio 2010 at 16:29

      L'art. art. 2 comma 2 D.L.vo 3 maggio 2000, n. 130 dice:

      "… Fanno parte del nucleo familiare i soggetti componenti la famiglia anagrafica. Soggetti a carico ai fini I.R.P.E.F. fanno parte del nucleo familiare della persona di cui sono a carico ..."

      Ora, l'unica spiegazione è che sia intervenuta qualche nuova legge, e che sia a me sfuggita.

    • Giorgio 19 gennaio 2010 at 16:44

      Mi scusi ma questa informazione l'ho trovata anche in questo sito: un pò più su c'è disegnata una freccia con un TRANNE SE: quello credo sia il mio caso specifico.

    • cocco bill 19 gennaio 2010 at 16:52

      Riformulo la risposta. Probabilmente sono stato poco chiaro.

      Io son d'accordo con lei. Lei fa parte del nucleo familiare di suo padre.

      L'art. art. 2 comma 2 D.L.vo 3 maggio 2000, n. 130 dice:

      … Fanno parte del nucleo familiare i soggetti componenti la famiglia anagrafica. Soggetti a carico ai fini I.R.P.E.F. fanno parte del nucleo familiare della persona di cui sono a carico …”

      Mi faccia capire se ci siamo sincronizzati.

    • Giorgio 19 gennaio 2010 at 17:05

      si adesso ho capito:in effetti la prima parte della citazione del decreto mi aveva confuso. Senta ma Lei che ne pensa del fatto che un ACLI mi ha fatto una dichiarazione ISEE errata? Nonostante abbia chiesto più volte di controllare meglio questa mia situazione particolare? Occorre segnalare alle autorità il fatto?

      Scusi Giorgio, se le rispondo qui, ma sono esaurite le repliche. Beh, il fatto che due CAF siano concordi nel considerare in modo diverso la questione mi allarma. Non è detto che sbaglino loro. E dunque, sto cercando di capire dove sto sbagliando io. La legge è quella che ho riportato, e ciò si verifica facilmente. Ma è possibile che siano intervenute successive modifiche alla normativa o interpretazioni giurisprudenziali diverse. Piuttosto sarebbe interessante ed utile sapere perchè interpretano in modo diverso quell'articolo di legge che sembrerebbe chiaro. Ci sarà una ragione ... Vedremo.

1 98 99 100 101 102 186

Torna all'articolo