Dopo quanti anni va in prescrizione una cartella esattoriale?

Per quanto tempo dobbiamo conservare i bollettini documenti pagati? E dopo quanti anni va in prescrizione una cartella esattoriale?

Mi rispondete? Grazie

Marisa da Belluno

I tempi di conservazione della documentazione relativa ai pagamenti effettuati in autoliquidazione sono differenziati in funzione della tipologia di tributo (ad esempio, per le tasse automobilistiche il termine è di tre anni). Nello stesso modo, è diverso da tributo a tributo il termine di prescrizione o di decadenza del diritto di credito fatto valere con la cartella di pagamento.

Per fare una domanda  sui termini di decadenza e prescrizione dei debiti e dei crediti e su tutti gli argomenti correlati all’articolo, clicca qui.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Stai leggendo Dopo quanti anni va in prescrizione una cartella esattoriale? Autore Paolo Rastelli Articolo pubblicato il 19 ottobre 2008 Ultima modifica effettuata il 2 maggio 2013 Classificato nelle categorie debiti prescrizione e decadenza - domande e risposte Etichettato con tag . Archiviato nella sezione FAQ – domande e risposte frequenti » FAQ su prescrizione e decadenza dei debiti Numero di commenti e domande: 18 Clicca qui per inserire un commento o porre una domanda

Approfondimenti e integrazioni

Commenti e domande dei lettori

  • Devi essere loggato per poter inserire un commento o un quesito.
  • strabardo 13 marzo 2013 at 14:21

    salve
    ho bisogno di un’informazione
    ho ricevuto una cartella esattoriale per un’errore nella compilazione del modello unico
    (secondo loro manca una voce nell’imponibile).
    Questa cartella si riferisce a 5 anni fa?Non c’e’ la prescrizione?grazie

    • Simone di Saintjust 13 marzo 2013 at 16:21

      Per le imposte sul reddito, gli avvisi di accertamento o le comunicazioni di irregolarità devono essere notificate entro il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione. Quindi entro il 31.12.2013 devono essere notificati gli atti concernenti il periodo d’imposta 2008, vale a dire le comunicazioni di irregolarità relative a dichiarazioni dei redditi presentate nel 2009.

      Se però le è stata notificata una cartella esattoriale, ciò starebbe a dimostrare che la comunicazione di irregolarità le è stata trasmessa e lei non ha provveduto a contestarla ed a pagare quanto richiesto.

      Se ritiene di non aver ricevuto alcunché prima della cartella esattoriale, può chiedere all’Agenzia delle entrate, competente per territorio, la relata di notifica della comunicazione di irregolarità ed eventualmente procedere ad impugnare la cartella esattoriale per omessa o viziata notifica dell’atto presupposto.

1 8 9 10

.