Donne che vogliono mettersi in proprio » Il Registro delle Imprese

Istituito con l'articolo 8 della Legge 580/93, il Registro delle Imprese ha sede presso ogni Camera di Commercio. In tale registro, che è pubblico, vengono effettuate tutte le iscrizioni previste dalla legge (articolo 2188 C.C.)

Tutte le imprese iscritte al Registro delle Imprese sono tenute al pagamento del diritto annuale in misura variabile a seconda della loro natura giuridica e/o del fatturato.

Le società e le imprese individuali hanno l'obbligo di dotarsi di una casella di posta elettronica certifi cata (PEC) che deve essere iscritta nel Registro delle Imprese.

La domanda di iscrizione (o di deposito degli atti) deve essere presentata per via telematica tramite ComUnica, istituita con decreto legge numero 7 del 31/01/2007 e divenuta adempimento obbligatorio anche per le imprese individuali a partire dal 1° aprile 2010.

Con l'invio telematico di questa comunicazione, i dati giungono anche all'Agenzia delle Entrate, all'INPS, all'INAIL.

L'Agenzia delle Entrate provvede poi a comunicare il codice fiscale e la partita IVA all'interessato ed all'ufficio del Registro delle Imprese.

Requisiti obbligatori per poter utilizzare ComUnica, sono:

  • un indirizzo di Posta Elettronica Certificata necessario al neo-imprenditore per ricevere le comunicazioni dei vari enti (Registro delle Imprese, Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL);
  • la firma digitale, per fi rmare i documenti informatici dandogli lo stesso valore legale della fi rma autografa.

Nel caso in cui l'attività economica sia assoggettata ad autorizzazioni, all'iscrizione in Albi, Ruoli, Elenchi oppure preveda il possesso di particolari requisiti professionali (per fare un esempio, così avviene per il commercio al minuto svolto in "esercizi di vicinato" - i piccoli negozi; per il commercio su aree pubbliche, per la somministrazione di alimenti e bevande, per il commercio all'ingrosso, etc.), occorre compilare la SCIA (Segnalazione Certifi cata di Inizio Attività), il nuovo strumento giuridico che consente di iniziare l'attività dal momento stesso della presentazione (allo Sportello Unico telematico per le Attività Produttive - SUAP), salvo l'intervento successivo dell'Amministrazione in caso di mancanza dei requisiti segnalati.

Il portale di riferimento telematico nazionale, sia operativo che informativo, per tutti i procedimenti amministrativi relativi alle imprese, dove è possibile trovare la scheda informativa del SUAP competente per territorio, è consultabile al seguente indirizzo internet: http://www.impresainungiorno.gov.it/home

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su donne che vogliono mettersi in proprio » il registro delle imprese.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.