Vorrei contattare il mio creditore per una cessione del quinto ripagata in parte che vincola il mio TFR

Domanda di Valentina
23 novembre 2015 at 15:02

Anni fa ho contratto un presunto debito con cessione del quinto e tfr vincolato (il tfr è in un fondo pensione, ma comunque vincolato).

Attraverso l'azione di OPPT ho scritto delle raccomandate nel quale dicevo che il debito era nullo se non mi fornivano determinate informazioni, cosa che hanno fatto migliaia di persone. Il mio TFR non è stato pignorato è ancora li, ma non è pervenuta la liberatoria (ovviamente).

Non ho proprietà, non lavoro da marzo per dimissioni e abito ospite da amici.

Vorrei sapere se è possibile e come fare a comprare il mio debito o saldarlo a stralcio, non so neanche chi ce l'ha adesso.

Ci sarà sicuramente un database di prestiti insoluti, come fanno le società di recupero credito?

Risposta di Ludmilla Karadzic
23 novembre 2015 at 15:19

Purtroppo non esistono archivi omnicomprensivi dei prestiti insoluti: tuttavia, esistono centrali rischi private dei cattivi pagatori, in cui è possibile trovare i riferimenti della posizione debitoria insoluta, qualora, però, sia stata effettuata la segnalazione del creditore che a suo tempo erogò il prestito non rimborsato.

Comunque, la strada più semplice per risalire all'attuale cessionario del credito è quella di contattare la società che sottoscrisse il contratto di prestito e chiedere informazioni circa la eventuale cessione del credito.

Qualora non fosse possibile procedere in tal senso, è possibile effettuare visure nelle centrali rischi private quali CTC, CRIF ed Experian Cerved.

In questo articolo ed in quelli correlati, potrà reperire ulteriori informazioni sul come procedere.