Tempi notifica multa con indirizzo errato del P.R.A. e R.A. del messo comunale

Domanda di joe_joe
13 dicembre 2011 at 21:28

Ho ritirato in data odierna una raccomandata a/r mandatami dal mio comune di residenza che conteneva un avviso di atto in deposito presso lo stesso: mi sono recato presso l'ufficio indicato e l'atto è risultato essere una multa per eccesso di velocità (autovelox) per una infrazione registrata in data 19/07/10.

Il verbale è stato redatto in data 27/09/10 e, nell'ultima riga, riporta che lo stesso è stato consegnato a Poste Italiane in data 18/10/10.

Questo verbale non l'ho mai ricevuto poichè spedito ad indirizzo errato (ho verificato che risultava una lettera errata nel nome della via nei dati registrati al P.R.A.).

Immagino che la prima raccomandata sia tornata al mittente e che questi (la polizia municipale di Gaeta) abbia mandato lo stesso al mio Comune di residenza.

Quello che vorrei sapere è se i termini della notifica del verbale risultano corretti, cioè minori di 150 giorni, perchè fa fede la prima spedizione al domicilio errato, o no, perchè vale la notifica del messo comunale che riporta, in calce al verbale, accanto al numero di repertorio la data 02/12/11.

Risposta di Giorgio Valli
14 dicembre 2011 at 04:42

I 150 giorni per la notifica del verbale (parliamo infatti di infrazione commessa in data antecedente al 27/10/2010) decorrono dalla data successiva a quella dell'infrazione, se non festiva.

Nel suo caso la decorrenza dei termini inizia da martedì 20 luglio 2010.

Numerosi sono i casi in cui è ammessa una dilazione dei tempi di notifica. Fra questi i più importanti:

  1. notifica del verbale relativo alla decurtazione dei punti patente, laddove l'infrazione lo prevede, successivamente alla comunicazione dei dati del conducente effettuata dal proprietario del veicolo;
  2. ritardi nella registrazione al PRA. In pratica il primo giorno successivo, non festivo, a quello dell'infrazione il veicolo risulta ancora intestato al vecchio proprietario che, in autotutela, comunica le generalità del nuovo;
  3. trascrizione errata di targa o generalità del proprietario nei registri del PRA.

Per concludere, i 150 giorni per la notifica nel suo caso ri-decorrono dal 2 dicembre 2011.