Sospensione del pagamento delle rate relative alla quota capitale dei prestiti erogati alle famiglie

Domanda di pippo74
19 agosto 2015 at 21:01

Mi chiedevo se ho i requisiti per richiederla, l'azienda presso la quale lavoro utilizza i contratti di solidarietà da mesi, ma non ho mai fatto 30 giorni consecutivi pur superandoli in maniera frazionata. Posso richiedere lo stesso la sospensione?

Risposta di Stefano Iambrenghi
19 agosto 2015 at 21:29

Per l'accesso al beneficio della sospensione del pagamento delle rate relative alla quota capitale dei prestiti, per una durata non superiore a 12 mesi, è previsto testualmente, come requisito per il debitore, che quest'ultimo debba essere stato interessato dalla sospensione o riduzione dell'orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni.

Successivi interpelli sull'accordo, sottoscritto nel marzo 2015 tra ABI e Associazioni dei consumatori, hanno chiarito, altresì, che la riduzione dell'orario di lavoro debba intendersi intervenuta per almeno 30 giorni consecutivi.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

cerca