situazione economica difficile

Domanda di utente
30 settembre 2011 at 09:55

Da un anno sono andata a vivere all'estero (fuori UE) per cercare altre possibilità, dopo una situazione economica difficile in Italia.

Purtroppo ho dovuto utilizzare le mie carte di debito e credito italiane, acquistando merci per valore di 2.500 euro.

La situazione comunque non è migliorata visto che in questo paese non trovo lavoro e non riesco a pagare i debiti delle mie carte.

Se dovessi rientrare in Italia, potrei avere dei problemi? E se dovessi poi uscire di nuovo dall'Italia, che problemi potrei avere?

Risposta di Carla Benvenuto
30 settembre 2011 at 09:58

I problemi sono soltanto quelli relativi al recupero delle somme che lei ha utilizzato tramite le carte di credito e che non ha pagato: è ininfluente che lei si trovi in Italia o all'estero.

Trattasi di contenzioso civilistico in cui i creditori cercheranno di aggredirla sulle sue attività: se non ha nulla di pignorabile non le potranno pignorare niente.

Resterà però segnalata come cattiva debitrice nelle centrale rischi e non riuscirà mai più ad ottenere linee di credito.