Situazione debitoria grave

Domanda di pavel63
2 settembre 2011 at 10:01

Buongiorno,

Ho una situazione debitoria abbastanza grave:

5000 euro a una banca per fido

5000 euro a una finanziaria (400 euro al mese sino estinzione)

13.000 euro a un'altra banca (3600 euro all'anno)

15.000 euro a un privato

Per un totale di 38.000 euro

Un mutuo ipotecario trentennale su prima casa di 90.000 euro con rate da 550 al mese

Ho un capitale di attrezzature di 2 aziende che è stato oggetto di finanziamento per 70.000 euro a cui sono vincolato per altri 3 anni.

Attualmente lavoro come dipendente per un'importante società e percepisco uno stipendio di 1500 euro netti al mese più 13ma e 14ma, lo stipendio mi va via tutto per pagare i debiti, quindi sono al tracollo.

La soluzione immediata mi sembra quella di vendermi le attrezzature e andarmene all'estero e ricominciare una nuova vita. Vorrei continuare a pagare il mutuo per evitare il pignoramento della casa.

La domanda è questa: cosa rischio penalmente e civilmente?

E inoltre: come posso evitare il pignoramento delle proprietà mobiliari presenti nella casa?

Vi ringrazio cordialmente. Pavel.

Risposta di Simone di Saintjust
2 settembre 2011 at 10:04

Penalmente non rischia nulla: civilmente rischia decreti ingiuntivi per il pignoramento del quinto dello stipendio e per il pignoramento della casa con successiva espropriazione.