Segnalazione in CAI segmento carte di credito

Domanda di roberto
3 luglio 2015 at 14:11

Volevo sapere se mi avevano segnalato come cattivo pagatore in quanto avevo ricevuto una lettera dalla suddetta banca che la loro carta non mi dava piu servizi e che era da ritenere nulla. Nel mentre avevo cambiato banca ma a me comunicazioni che avevo un credito residuo nn mi sono mai arrivate a parte il 25 giugno ricevo una telefonata che avevo ancora da pagare 433 euro: anche all'operatrice ho risposto che avrei pagato in 2 rate una già fatta e l'altra mi accingo a farla spiegando che non avevo ricevuto precedentemente segnalazioni.

Risposta di Rosaria Proietti
3 luglio 2015 at 14:18

Nel caso in cui l'emittente la carta abbia revocato il cliente dall'utilizzo della carta stessa a causa del mancato pagamento delle spese connesse con gli acquisti e i prelievi effettuati, è obbligatoria la segnalazione nella Centrale d'Allarme Interbancaria (CAI) segmento carte di credito.

Per verificare l'iscrizione del suo nominativo in CAI dovrebbe effettuare una visura.

L'iscrizione nella CAI per revoca dall'utilizzo di carta di pagamento dura due anni. Diversamente dagli assegni (dove il soggetto iscritto non può più utilizzare assegni per il periodo di 6 mesi), l'iscrizione relativa alle carte di pagamento ha valore soltanto informativo: ciascun emittente può quindi autonomamente decidere se rilasciare o meno una carta a un soggetto iscritto nel segmento carte di credito della CAI.