Se invece della Svizzera optassi per la vicina San Marino?

Domanda di kimroh
10 marzo 2014 at 10:32

In merito alla mia domanda postata prima ho pensato anche alla Repubblica di San Marino, sono in collegamento con le banche dati italiane al fine di ottenere quanto ho richiesto?.

Salve, ho avuto un tormentato pignoramento immobiliare, che per fortuna prima della vendita all'asta sono riuscito a ripianare e vendere l'immobile, sono protestato per via di cambiali ed assegni nonchè cattivo pagatore di due finanziamenti.

però devo dire piano piano mi sto risollevando da quando ho venduto l'immobile, ovviamente le banche non mi danno più fiducia, la mia non mi consente di avere assegni e tantomeno carta di credito.

Ho pensato, ho una zia che vive a Lugano e mi potrebbe ospitare, posso aprire un conto corrente presso la Banca di Stato del Canton Ticino? posso aprire questo conto senza che i miei problemi in italia siano di riflesso anche in Svizzera? (quindi avere assegni, bancomat carta di credito e magari un giorno un prestito?)

premetto che ho comunque un buon lavoro e un buon stipendio.

grazie

Risposta di Ludmilla Karadzic
10 marzo 2014 at 10:35

Va bene anche San Marino: almeno per ora, la discrezionalità degli svizzeri non è paragonabile a quella dei sanmarinesi il che, per lei, significa soltanto che gli adempimenti fiscali dovranno essere tassativi, per evitare sanzioni dall'amministrazione fiscale.

Si informi prima, se il suo datore di lavoro è disponibile a versare lo stipendio sul conto corrente estero.