Rottamazione cartelle e successiva rateazione a 72 o 120 mesi

Domanda di Rocco
20 aprile 2017 at 05:05

Sto rottamando 20 cartelle Equitalia, con 5 diverse Domande DA1 da 4 cartelle ciascuna.

NON CI SONO RATEAZIONI IN CORSO

Domanda A = 4 cartelle
Domanda B = 4 cartelle
Domanda C = 4 cartelle
Domanda D = 4 cartelle
Domanda E = 4 cartelle

Se, per esempio riesco a pagare nei termini delle 5 rate solo le Domande A,C,D poi, per le domande B,E, posso accedere alla rateazione di 72 o 120 mesi?

Risposta di Annapaola Ferri
20 aprile 2017 at 05:59

L'omesso, insufficiente o ritardato pagamento della prima e unica rata oppure di una rata del piano di dilazione definito in sede di definizione agevolata del debito esattoriale, comporta la perdita degli sconti previsti dalla legge.

Gli eventuali versamenti già effettuati saranno verranno acquisiti a titolo di acconto dell'importo complessivamente dovuto, Equitalia riprenderà le attività di riscossione e il debito portato dalle cartelle esattoriali per le quali era stata richiesta la definizione agevolata dovrà essere saldato in un'unica soluzione.

Sostanzialmente, la decadenza dal piano di rateazione concesso in fase di definizione agevolata del debito esattoriale equivale alla decadenza dal beneficio di una dilazione standard. In pratica, la decadenza dal beneficio di rateazione concesso in fase di definizione agevolata del debito esattoriale preclude l'accesso a qualsiasi ulteriore dilazione delle cartelle esattoriali oggetto di definizione agevolata.

Solo se era già in corso (ed in regola con le scadenze di pagamento) un piano di dilazione prima della dichiarazione di adesione alla definizione agevolata, si conserva la possibilità di riprendere il versamento dilazionato, ma solo a condizione di una implicita rinuncia alla definizione agevolata stessa, rinuncia che si verifica qualora venga omesso il pagamento della prima e unica rata oppure della prima rata del piano di dilazione definito in sede di definizione agevolata del debito esattoriale.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


cerca