Rigetto sospensione del GDP per cartella equitalia

Domanda di gianni64
11 giugno 2012 at 13:15

Ho fatto ricorso al gdp entro i 30 gg per una cartella equitalia notificatami il 22.05.12 poichè il contenuto si riferiva ad una sanzione amministrativa che ritengo di non aver mai ricevuto.

La sanzione amministrativa risulta essere stata notificata alla portineria il 09.05.2009 ben oltre 150gg. dall'infrazione e più precisamente 251 giorno dopo.

Ho fatto ricorso ed ho ricevuto la notifica dal GDP di presentarmi il 25.07.12 per la comparizione di entrambe le parti.

Solo che contemporaneamente ha rigettato la mia richiesta di sospendere la cartella equitalia a cui ho avverso ricorso.

Mi domando: cosa succede ora visto che se mi darà torto il 25 di luglio sarò fuori temine con equitalia? Io so di essere in buona fede, ma è la prima volta che faccio un ricorso e al momento devo dire ho poca fiducia.

Non capisco cosa può accadermi, potete aiutarmi? grazie.

Risposta di Ornella De Bellis
11 giugno 2012 at 14:35

Dal 1/3/2008, per effetto della legge 31/2008 (di conversione del decreto "milleproroghe"), in tutti casi in cui l'atto non venga consegnato personalmente al destinatario (e quindi anche nel caso in cui il verbale sia stato consegnato al portiere) vige l'obbligo di inviare al destinatario una seconda raccomandata AR informativa.

Spero abbia rilevato anche questo nel ricorso presentato al Giudice di Pace, posto che il termine dei 150 giorni allora previsto per il verbale di multa, così come quello attuale di 90 giorni, può essere disatteso in casi particolari. Il termine per la notifica del verbale, infatti, parte da quando l'amministrazione è messa nelle condizioni di provvedere all'identificazione del trasgressore o dell'obbligato in solido, considerando tutto ciò che risulta al PRA.

In casi particolari, come per esempio il cambio di residenza o il noleggio, il momento da cui partono i termini di notifica può differire dal giorno dell'infrazione.

Il fatto che il giudice non abbia accolto la sua richiesta di sospensione della cartella significa semplicemente che dal sessantesimo giorno seguente alla notifica della cartella stessa fino a quando egli non avrà deciso nel merito, Equitalia potrà condurre eventuali azioni esecutive nei suoi confronti.

Per il futuro, le segnalo che l'Aduc offre il servizio a contributo minimo di redazione del ricorso. Per informazioni e preventivo, basta scrivere a assistenza@aduc.it, allegando la scannerizzazione del verbale e indicando i motivi per cui si intende ricorrere.