Richiesta residenza studentessa extraue con reddito inferiore a 7000 €

Domanda di Jolie
30 aprile 2012 at 07:46

Sono una studentessa albanese, iscritta all'ultimo anno di università a Milano.  Non ho mai avuto una residenza in Italia ma solo dichiarazioni di ospitalità,  quindi risulto tutt'ora nello stato di famiglia dei miei genitori.

Da qualche giorno mi sono trasferita nella casa dove abita mio cugino (è lui intestatario del contratto d'affitto) e vorrei iscrivermi all'anagrafe chiedendo la residenza lì. Tutto questo è possibile, anche se io non ho un contratto d'affitto a nome mio?

Il fatto che quest'anno non abbia prodotto redditi maggiori di 7000 euro comporta un problema? So che sarebbe un problema per l'università e la fascia di reddito, ma questo ormai non importa in quanto quest'anno prendo la laurea.

Un'ultima domanda, nel caso ottenessi la residenza nella stessa casa dove abita mio cugino,  i nostri redditi dovrebbero sommarsi?

 

Risposta di Annapaola Ferri
30 aprile 2012 at 09:12

Certamente è possibile prendere la residenza dovunque chi ospita sia d'accordo a tenerla in casa, anche se estraneo.

Nel caso di suo cugino, questa la differenza, essendo presenti vincoli di parentela sarete obbligati a formare un'unica famiglia anagrafica (stato di famiglia) e di conseguenza entrambi farete parte dello stesso nucleo familiare.

Cosa comporta questo? Ogni volta che uno dei due vorrà accedere a benefici sociali per i quali sia prevista la produzione dell'ISEE, i redditi del nucleo familiare verranno calcolati sommando i suoi e quelli di suo cugino.