ricevute non fiscali palestra per i figli. possono essere detratte?

Domanda di arlock
14 febbraio 2012 at 08:22

Mando i figli in una piscina che si identifica come società srl agonistica con esenzione iva e pertanto non rilascia ricevute fiscali.

E' possibile detrarre le ricevute non fiscali dell'attività non agonistica dei figli dal mod. 730? Può la palestra non rilasciare nessun tipo di ricevuta e anche per il bar all'interno non rilasciare ricevute fiscale o a volte solo scontrini non fiscali?

Risposta di Ludmilla Karadzic
15 febbraio 2012 at 08:19

Per fruire della detrazione il contribuente basta acquisire e conservare il bollettino bancario o postale, o la fattura, ricevuta o quietanza di pagamento da cui risulti:

  1. la ditta, denominazione o ragione sociale e la sede legale, o, se persona fisica, il nome cognome e la residenza, nonché il codice fiscale
    dei soggetti che hanno reso la prestazione;
  2. la causale del pagamento;
  3. l'attività sportiva esercitata;
  4. l'importo pagato;
  5. i dati anagrafici di chi pratica l'attività sportiva e il codice fiscale di chi effettua il pagamento.

Non è dunque richiesta la partita IVA, come potrà leggere. E basta una semplice ricevuta nominativa.

Il bar non può esercitare senza rilasciare scontrini fiscali. Dica ai suoi figli di non acquistare, perchè rischiano una multa salata se venissero beccati senza scontrino durate una eventuale ispezione della GdF.