Recupero credito inps - trattenuta su pensione e minimo vitale in base a decreto legge 83/15

Domanda di Maria Adelaide
8 gennaio 2016 at 06:17

Sono titolare di pensione di 578 euro al mese (al di sotto dei 672 pari all'assegno sociale aumentato della metà) e nonostante ciò l'INPS continua da anni a trattenere 97€ al mese per recupero crediti. Lo può fare? Non è impignorabile la mia pensione? Come posso tutelarmi?

Risposta di Ludmilla Karadzic
8 gennaio 2016 at 06:37

Le nuove disposizioni di cui all'articolo 13 del decreto legge 83/15 riguardanti l'impignorabilità del minimo vitale (inteso come importo equivalente all'assegno sociale aumentato della metà) si applicano ai procedimenti pendenti e successivi alla data del 27 giugno 2015.

Purtroppo, non si tratta di disposizioni retroattive.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca