recupero crediti girata cambiali e regresso

Domanda di nikone
11 agosto 2015 at 12:48

Non sono più in grado di pagare un debito di 330 euro al mese con ancora 7 anni e 21000 euro di capitale residuo davanti. Sarò sicuramente contattato dal recupero crediti.

Volendo comunque pagare il possibile, vanto un credito da un tizio di 16000 euro circa cambializzato con scadenza mensile ma è ultima rata tra 6 anni. Volendo proporre tutta la somma a saldo e stralcio esiste il modo di evitare azioni di regresso se il mio debitore non paga?

È possibile richiedere la liberatoria dal debito in caso di accettazione delle condizioni (credito e rinuncia azione di regresso)? Che mi consigliate?

Risposta di Ornella De Bellis
11 agosto 2015 at 13:21

Può rispondersi da solo: rifletta immaginando lo scenario in cui il suo debitore, chiamiamolo Tizio, si presentasse da lei e le portasse un pacco di cambiali firmate da Pinco Pallino per un valore di 16 mila euro, richiedendo una quietanza liberatoria e la sottoscrizione di una scrittura, magari notarile, in cui lei si impegna a rinunciare, in caso di inadempimento di Pinco Pallino, all'azione di regresso verso Tizio ...