Recupero crediti contratto a tempo indeterminato

Domanda di gbattine
28 settembre 2011 at 13:39

A Gennaio 2010 ho cambiato lavoro, lasciando un posto nel quale ero contrattualizzato con un CCNL Metalmeccanico V livello, a tempo indeterminato.
Ho lavorato in quel posto per 1 anno, dove periodicamente ho ricevuto pagamenti parziali del mio stipendio, con il proposito che mi avrebbero restituito il mancante appena ci fosse stata disponibilità. Ad oggi (21 mesi di distanza) mi mancano 800 euro da busta paga e circa 900 per un lavoro fatto dopo che mi hanno "costretto" a fare per mantenere buoni i rapporti. Questo lavoro purtroppo non è stato formalizzato (anche se ci sono numerose email tra me e il mio datore sull'andamento e la conclusione, con paga pattuita, sul lavoro). Ho paura che intraprendendo le vie legali non potrò recuperarlo. La mia domanda è..con 21 mesi di ritardo, potrei chiedere un risarcimento per non aver ancora recuperato le 800 euro da busta paga? Se sì come è quantificabile? Mi aiuterebbe a rinunciare più volentieri al lavoro non formalizzato fatto dopo.

Risposta di Andrea80
29 settembre 2011 at 15:46

Risarcimento non credo proprio, si parla di interessi legali, rivalutazione monetaria per ritardato pagamento... Dai un'occhiata al Decreto 1 settembre 1998, n. 352.