recupero crediti per carta revolving di mia suocera deceduta

Domanda di giulia71
31 marzo 2015 at 18:34

Avrei bisogno di un vostro consiglio: mia suocera è morta a gennaio, possedeva una carta revolving quelle che si pagano con i bollettini ma da cui si possono comunque prelevare soldi finchè c'è credito.

Sono due mesi che il recupero crediti continua a chiamare, abbiamo spiegato loro la situazione ma dicono che bisogna pagare lo stesso i bollettini. Premetto che la carta è già stata bloccata. Volevo chiedere come ci dobbiamo comportare.

Risposta di Tullio Solinas
31 marzo 2015 at 18:40

Gli eredi, cioè i chiamati all'eredità che abbiano accettato (meglio, che non abbiano rinunciato) sono tenuti a pagare i debiti assunti in vita dalla defunta.

Questa è la regola: poi uno può anche decidere di rendere la vita difficile al recupero crediti, tenuto anche conto che le carte revolving sono ormai universalmente riconosciute come una vera e propria truffa perpetrata ai danni dei debitori/consumatori.