recupero crediti per carta revolving di mia suocera deceduta

Domanda di giulia71
31 marzo 2015 at 18:34

Avrei bisogno di un vostro consiglio: mia suocera è morta a gennaio, possedeva una carta revolving quelle che si pagano con i bollettini ma da cui si possono comunque prelevare soldi finchè c'è credito.

Sono due mesi che il recupero crediti continua a chiamare, abbiamo spiegato loro la situazione ma dicono che bisogna pagare lo stesso i bollettini. Premetto che la carta è già stata bloccata. Volevo chiedere come ci dobbiamo comportare.

Risposta di Tullio Solinas
31 marzo 2015 at 18:40

Gli eredi, cioè i chiamati all'eredità che abbiano accettato (meglio, che non abbiano rinunciato) sono tenuti a pagare i debiti assunti in vita dalla defunta.

Questa è la regola: poi uno può anche decidere di rendere la vita difficile al recupero crediti, tenuto anche conto che le carte revolving sono ormai universalmente riconosciute come una vera e propria truffa perpetrata ai danni dei debitori/consumatori.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca