Recupero crediti

Domanda di elaa
5 dicembre 2011 at 17:15

Venerdi ho trovato una lettera di un'azienda di recupero crediti di cessione del credito. Io adesso ho la residenza dal mio compagno, sono nullatenente e senza lavoro.

Possono attaccarsi al mio compagno, che ha la casa e la macchina di sua proprieta? Devo richiamarli urgentemente, ma non so come comportarmi perché non saprei come ripagare i miei debiti

Cosa mi può succedere?

Risposta di Andrea Ricciardi
5 dicembre 2011 at 18:05

Se è nullatenente e senza lavoro, è inattaccabile. Contatti la società di recupero crediti e dica a loro quello che ha scritto a noi.

Delle obbligazioni assunte dalla debitrice non ne risponde il compagno. Solo per completezza, in base al principio di presunzione legale di proprietà, potrebbero - in linea del tutto teorica - procedere al pignoramento dei mobili presso la residenza del debitore.

Ma è solo un'ipotesi scolastica. Per una società di recupero crediti significa buttare via tanti soldi per ottenere pochi spiccioli.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info