Prestanome

Domanda di sonja
8 novembre 2011 at 14:18

Nel 2007 ho fatto da prestanome ad un mio parente per un'attività in cui si subaffittavano degli ambulatori per uso medico professionale.. Purtroppo le cose sono andate male, e adesso mi trovo con, su per giù 80mila euro di debiti tra banche, tasse e iva, privati e comnercialista.. Le cose sono andate così perchè c'era un guadagno annuale di 50mila euro (circa) e un'uscita annua di (circa) 70mila euro.. Ho 24 anni, faccio la baby sitter un ora a settimana.. Non so più cosa fare, non mi sento più libera, e non vedo più un futuro.. Volevo sapere se c'è qualcosa che io possa fare, se posso "restituire" i debiti a chi ne è di dovere.. Voglio uscire da questa situazione ma non so come.. Lo studio è stato chiuso nel dicembre 2009, ma la partita iva è sempre aperta perchè non me la fanno chiudere finchè ho debiti.. E quindi i miei debiti salgono anno dopo anno anche se lo studio è stato chiuso... Cosa posso fare? Volevo anche sapere, se non ci fosse niente da fare, quali sono i miei rischi? A cosa vado in contro?

Risposta di Simone di Saintjust
8 novembre 2011 at 15:43

Ironia della sorte, lei va incontro ad una vita in cui avrà bisogno di trovare dei prestanome. Come a dire "chi di prestanome ferisce, di prestanome perisce".

Le servirà un prestanome per aprire un conto corrente, altrimenti il suo verrà pignorato. Un prestanome per comprare casa, se non vorrà vederla espropriata e venduta all'asta. Un prestanome per stipulare un contratto d'affitto ed evitare di veder giungere all'alba l'ufficiale giudiziario per un pignoramento presso la casa del debitore. Ancora un prestanome per poter girare in automobile.

Niente lavoro, sia da dipendente che con partita IVA, alla luce del sole. Solo in nero, perchè rischia di vedere pignorate presso terzi le sue spettanze.

L'alternativa? Se ha delle prove, faccia denunciare all'autorità giudiziaria chi l'ha costretta ad assumere obblighi non suoi, con l'accusa di circonvenzione d'incapace. Ovviamente, lei dovrà fare la sua parte ...