POLIZZA PER IMMOBILE IN COSTRUENDO

Domanda di ivan71
29 dicembre 2014 at 08:59

Il decreto legislativo 122/2005 ha imposto ai costruttori-venditori le fideiussioni per garantire gli acquirenti, sulla presenza di un soggetto qualificato (banca, assicurazione o finanziaria) che, valutata la solidità finanziaria dell'operatore, ne garantisse le obbligazioni a favore del pubblico degli utenti-acquirenti.

L'obbligo è imposto da norma imperativa, dalla quale discende la nullità relativa del contratto preliminare stipulato.

Ciò premesso chiedo:

1. Di fronte al diniego della Cooperativa Edilizia per il rilascio di apposita polizza fideiussoria posso pretendere l'esecuzione in forma specifica del rilascio della fideiussione?

2. è possibile erogare una fideiussione solo per un appartamento o la garanzia deve riguardare l'intero immobile?

3. Essendo il rapporto socio-cooperativa diverso dal rapporto acquirente-costruttore privato, nell'ambito dei rispettivi diritti/doveri del socio come posso pretendere il rilascio dell'obbligo fideiussorio?

Risposta di Ludmilla Karadzic
29 dicembre 2014 at 10:46

Il decreto legislativo 122/2005 precisa, in particolare, che per acquirente debba intendersi la persona fisica, non socia di una cooperativa edilizia, che abbia assunto obbligazioni con la cooperativa medesima per ottenere l'assegnazione in proprietà o l'acquisto della titolarità di un diritto reale di godimento su di un immobile da costruire per iniziativa della stessa.

E ancora, sempre nei riguardi soggetti che non siano anche soci, per le società cooperative, la fideiussione consiste in un atto con il quale si attestino le somme versate o le obbligazioni assunte con la cooperativa medesima per ottenere l'assegnazione in proprietà o l'acquisto della titolarità di un diritto reale di godimento su di un immobile da costruire per iniziativa della stessa.

In qualità di socio della cooperativa lei ha acquisito delle quote della cooperativa, ma non ha assunto obbligazioni o versato anticipi per ottenere l'assegnazione in proprietà o l'acquisto della titolarità di un diritto reale di godimento su di un immobile da costruire per iniziativa della stessa.