debiti finanziari

Domanda di utente
15 febbraio 2012 at 21:24

Con me abitano anche mia madre e mio padre e quest’ultimo a causa del suo lavoro ha accumulato alcuni debiti finanziari ed è proprio per questo che circa 1 mese fa si è presentato presso la mia abitazione l'ufficiale giudiziario per eseguire un pignoramento mobiliare.

Vorrei sapere se posso fare ricorso dal momento che tutti i beni all'interno della casa sono miei e non di mio padre e dal momento che mio padre ha solo la residenza presso di me ma non ha la proprietà su alcun bene?

L'ufficiale giudiziario ha detto poi che per non fare eseguire il pignoramento dovrei dimostrare con scontrini o altro che la proprietà di tali beni è mia, ma io mi chiedo semmai non dovrebbe essere il contrario?non dovrebbero essere loro a dover dimostrare che i beni sono di mio padre per poterli pignorare dal momento che si trovano in casa mia?

Risposta di Marzia Ciunfrini
15 febbraio 2012 at 21:25

L'ufficiale giudiziario deve presumere per legge che ciò che è presente nella casa in cui il debitore risiede, è di proprietà del debitore.

Il terzo residente ha l'onere di dimostrare, con fatture o altra documentazione probante (che non sia una semplice dichiarazione di parte) che il bene pignorato non è proprietà del debitore.