Pignoramento tfr

Domanda di miriam1
15 luglio 2014 at 16:53

Vorrei porre un'altra domanda: il pignoramento presso terzi (in questo caso il mio datore di lavoro) del Tfr si effettua sempre per un quinto, o il creditore procedente si può soddisfare sull'intero importo del Tfr?. Per esempio: se il mio debito è di 50 mila euro e il mio Tfr di 70mila euro, il creditore può pignorare solo 14mila euro o si prende i 50mila?

Risposta di Loredana Pavolini
15 luglio 2014 at 17:00

Il limite del 20% vale anche per il pignoramento del trattamento di fine rapporto, sempre che vi sia capienza. Il TFR cioè, può essere stato precedentemente destinato a garanzia della copertura del debito residuo di un prestito erogato con cessione del quinto, per coprire il rischio di un eventuale licenziamento del debitore per giusta causa o per dimissioni volontarie.