Pignoramento presso terzi e pignoramento conto corrente

Domanda di ifurcas
6 novembre 2015 at 16:28

A proposito della risposta fornitami il 3 novembre scorso, vorrei sapere se ho ben capito.

1) Se viene fatto il pignoramento presso terzi solo al datore di lavoro, lo stipendio restante viene regolarmente accreditato e io posso avere la disponibilità mese per mese del residuo?

2) Solo se viene fatto il pignoramento su entrambi (datore di lavoro e banca) allora bisognerà aprire un altro conto sul quale poter versare lo stipendio residuo da parte del datore di lavoro?

3) Quando riceverò l'atto di pignoramento presso terzi, ci sarà chiaramente indicato se esso sarà fatto al datore di lavoro o anche alla banca?

Risposta di Ludmilla Karadzic
6 novembre 2015 at 16:37

Ha compreso perfettamente: in merito all'ultima domanda, va detto che ogni atto notificato al debitore del debitore (pignoramento presso terzi) deve essere altresì notificato anche al debitore.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

cerca