Pignoramento dello stipendio all'estero

Domanda di silva zenati
29 gennaio 2016 at 16:29

Abito con la mia famiglia in Inghilterra da piu` di due anni, Stamane ho ricevuto delle cartelle da Equitalia per bolli non pagati.

Siamo inscritti all'Aire, non possediamo nulla ne in Italia ne qui in Inghilterra.

La mia domanda è questa: possibile da parte di Equitalia il pignoramento dello stipendio all'estero, si o no?

Se si, in quale misura?

Ho letto varie risposte sull'argomento in vari siti ma nessuna chiara.

Risposta di Ludmilla Karadzic
29 gennaio 2016 at 16:35

Equitalia può pignorare il suo stipendio in Inghilterra (Regno Unito) nella misura del 20% della mensilità netta. Esistono strumenti di cooperazione per il recupero crediti in ambito europeo: Equitalia può ottenere un decreto ingiuntivo europeo da un giudice italiano.

Il decreto ingiuntivo europeo è un titolo esecutivo formatosi in uno dei Paesi membri dell'Unione Europea e può essere munito di uno speciale certificato che lo rende idoneo ad avviare un'azione esecutiva in uno qualsiasi degli altri Stati membri dell'Unione.