Pignoramenti concorrenti sullo stesso stipendio - ulteriori precisazioni

Domanda di marco0142
20 ottobre 2015 at 09:14

Collegandomi alla precedente discussione, cerco di spiegarmi il più possibile: il mio stipendio al lordo di pignoramento e cessione del quinto volontario è di 1400 euro. Da questa somma tolgo il pignoramento che è di 250 euro (pignoramento cosi detto semplice perché contratto con una finanziaria), tolgo 250 per credito volontario e mi restano 900 euro. L'azienda vuole aggiungere un altro pignoramento semplice per 25 euro al mese. Ma quest'ultimo pignoramento non dovrebbe mettersi in coda?

Risposta di Ludmilla Karadzic
20 ottobre 2015 at 09:21

Su uno stipendio di mille e 400 euro la capienza per pignoramenti che lei definisce semplici (banche, privati e finanziarie), è del 20% dello stipendio, al netto delle ritenute fiscali e contributive di legge ed al lordo di eventuali trattenute per pignoramenti in corso e cessione del quinto.

Dunque dal suo stipendio, per pignoramenti semplici, possono essere prelevati fino 280 euro. Visto che è già incorso un pignoramento semplice per 250 euro, c'è spazio per un altro pignoramento semplice di circa 30 euro.

Una volta coperto il 20% dello stipendio (così come appena indicato) ulteriori creditori semplici procedenti dovranno mettersi in coda.