Piccolo debito regno unito

Domanda di romanoroma
25 ottobre 2014 at 10:27

Circa un anno fa ho utilizzato uno dei tanti siti di prestiti istantanei inglesi, dove il massimo da richiedere erano 400 pound, ora il debito saliva dell'1 % giornaliero, fino ad aprile ho ricevuto email dal sito ed era arrivato a più di mille pound, successivamente fu ceduto a terzi ad un agenzia di recupero che mi contattò anch'essa via email, ma dopo 2 mesi neanche più un messaggio.

Se adesso dovessi tornare a Londra potrei avere problemi in aeroporto sia all'andata che al ritorno?

Risposta di Ludmilla Karadzic
25 ottobre 2014 at 16:31

Non troverà nessuno ad attenderla all'aeroporto, né agli arrivi, né alle partenze, per esigere il rimborso dei debiti che ha lasciato a Londra.

Per fortuna i tempi di Charles Dickens e Davide Copperfield sono ormai lontani.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info