devastato dalle finanziarie

Domanda di ancama1001
3 novembre 2011 at 18:35

Da dove iniziare: 1.250 € di pensione,960 € di rate,un padre devastato dalle finanziare!

Da poco tempo ho scoperto la situazione debitoria di mio padre. Parliamo di un uomo di 69 anni che vive solo di pensione Inps, invalido e da sempre senza alcuna proprietà.

Incredibilmente a quest'uomo gli sono stati erogati prestiti per circa 70.000 €. Il totale del debito con le finanziare ammonta a circa 56.000 € e oggi si trova a pagare rate mensili di 960 € con una pensione di 1.230 €.

Le “signore” finanziarie gli hanno “intrappolato” l'80% della pensione!

Cari amici è ovvio che non giustifico mio padre che ha chiesto soldi... Ma credetemi prestare tanti soldi a questo “profilo di uomo/cliente” è stato come rubare le caramelle a un bambino.
Provo un enorme rancore per quelle finanziare che nel sovra-indebitare quest’uomo hanno contribuito a distruggerlo nel fisico, nella mente e nello spirito. Un anziano che non ha ne tempo e ne forza per reagire.

Scusate lo sfogo. Detto questo vi chiedo:

1) Le finanziarie possono indebitare un pensionato fino all'80% del suo reddito (920 € su 1.230 €)?

2) Considerando l'età, la sua prospettiva di vita, le spese mediche che dovrà affrontare, l'affitto, le utenze, una cessione di 1/5 già in essere… insomma considerando le sue VERE esigenze minime di vita cosa rischia mio padre se non paga a nessuno?

Grazie mille per il vostro cortese aiuto.

Ps. il dettaglio dei prestiti:

- Nel 2006. Fido da saldare di 700 €. Rata mensile: 50 €
- Nel 2006. Carta di credito Oney con un debito da saldare 3.400 €. Rata mensile: 80 €.
- Nel 2007. Carta di credito Findomestic con un debito da saldare 5.000 €. Rata mensile: 200 €.
- Nel 2008. Prestito Personale Compass. Cessione di 1/5 con un debito di 15.000 €. Rata mensile: 225 €.
- Nel 2008. Prestito Finalizzato Santander per la macchina con 7.500 €. Rata mensile: 194 €.
- Nel 2009. Prestito Personale Deutsche Bank con un debito da saldare di 4.500 €. Rata mensile: 138 €.
- Nel 2011. Prestito Finalizzato con Tim per comprare un Pc di 700 €. Rata mensile: 20 €.
- Nel 2011. Prestito Pesolanale Agos Ducato con un debito da saldare 16.000 €. Rata mensile: 113 €.

Ecco il totale: 1.250 € di pensione… 960 € di rate…

Risposta di Simone di Saintjust
4 novembre 2011 at 17:06

Se suo padre smette di pagare, gli pignoreranno un quinto della pensione. Forse, e al massimo. Cioè, se gli va proprio male, 250 euro al mese. Che pagherà, gli auguro, vita natural durante.

Ma lei figlio, nel giorno in cui suo padre venisse a mancare, dovrà rinunciare formalmente all'eredità. Altrimenti un eventuale residuo dei debiti contratti e non pagati con il pignoramento del quinto della pensione, resteranno a suo carico.