Pagamento errato multa

Domanda di Fabrizio Bi
18 giugno 2015 at 09:44

Ho ricevuto il giorno 11 un avviso di giacenza di una multa, ritirata il giorno 13, essendo nei termini, ho pagato subito con bonifico per usufruire della riduzione del 30%.

Un paio di giorni dopo mi accorgo di aver fatto un errore nel digitare l'importo, scrivendolo inferiore di 1 cent!

Come devo comportarmi per evitare sorprese allo scadere dei 60gg, mi conviene fare un nuovo pagamento integrativo di 1 cent o sarebbe inutile?

Risposta di Giuseppe Pennuto
18 giugno 2015 at 09:58

Ormai le procedure di riscossione delle sanzioni amministrative sono completamente automatizzate. Di solito, i Comuni stabiliscono margini di tolleranza nei controlli sull'avvenuto pagamento delle sanzioni amministrative, che sono dettati dal buon senso oltre che dall'economicità di gestione: al fine di evitare una eventuale iscrizione a ruolo di un importo irrisorio, il cui recupero costerebbe più di quanto incassato.

Tuttavia, al suo posto, trattandosi di fruire dello sconto del 30% della sanzione attraverso il pagamento effettuato entri i 5 giorni dalla notifica del verbale, non rischierei di vedermi negato il beneficio per un adempimento insufficiente e provvederei, senz'altro, ad integrare l'importo, sempre che l'integrazione avvenga nei termini.