cessione del quinto e contratto non stipulato

Domanda di tommaso
28 ottobre 2011 at 22:37

Se il mio nuovo datore di lavoro non
accetti questa ultima cessione del quinto,visto che con lui ne ho presa
già una da 133 euro,si può rifiutare in quanto il contratto non era
stato stipulato con loro ma con un'altra società ,cosa comporterebbe sia a me e sia a loro nel caso non accettasse,poi per quanto riguarda l'impugnazione del sequestro del quinto all'ufficiale giudiziario come devo fare,è il caso di prendere un avvocato o non serve a nulla perchè sarebbe peggio,nel caso da solo come devo fare per conferire con l'ufficiale giudiziario,per dimostrargli che uno deve avere la possibilità di vivere,non possono togliere troppi soldi dallo stipendio errore o non errore che sia stato fatto,c'è l'affitto il mangiare e il figlio da crescere,come campa una famiglia,è vero lo sbaglio è stato prendere questi benedetti prestiti,ma purtroppo è cosi.

Risposta di Simone di Saintjust
30 ottobre 2011 at 09:57

Le ho spiegato che quella di cui parliamo non è una nuova cessione, ma un pignoramento del quinto.