MANCATO PAGAMENTO DI CAMBIALI

Domanda di Mose
9 febbraio 2015 at 21:44

Mi sono trasferito da 2 giorni in un paese europeo , dove vivrò spero per sempre: ho delle cambiali in italia concesse dalla finanziaria FIDITALIA, che abitualmente andavo a pagare e ritirare in banca ogni fine mese.

A oggi abitando all'estero non ho più la possibilità di recarmi nella banca dove ritiravo e pagavo citate cambiali. Vi chiedo essendo nulla tenente in italia ma avendo ancora residenza con i miei genitori (che vivono in italia), La Fiditalia potrebbe rifarsi su di loro.

E a me personalmente cosa potrebbero fare, se non pago più? il debito e di 4000 euro circa che per ora non posso pagare per mancanza di soldi.

Ho chiesto alla finanziaria di sospendere il pagamento, ma non ne vogliono sapere.

Risposta di Chiara Nicolai
10 febbraio 2015 at 12:41

Non ritengo che per il creditore sia economicamente conveniente avviare un'azione esecutiva all'estero per 4 mila euro, tanto più che sarebbe necessario condurre un'indagine preliminare finalizzata a sapere se il debitore disponga, o meno, di beni pignorabili.

Per quanto riguarda i suoi genitori, l'unica azione esecutiva che possa riguardarli indirettamente (se non hanno avallato le cambiali da cui origina il credito) è il pignoramento presso la residenza del debitore.

Ipotesi comunque remota, dal momento che si tratta di un'azione esecutiva anch'essa poco efficace.