acquisto a rate

Domanda di utente
4 settembre 2011 at 12:49

Vi spiego la mia situazione: nel febbraio del 2007 ho comprato un oggetto di un valore di 5000 euro a rate.

Ho pagato per circa 7 mesi; dopo ho avuto delle difficoltà economiche ed ho sospeso le rate per 6 mesi.

Ho contattato la finanziaria e mi hanno detto che il credito era stato ceduto a un ufficio CQC e supporto legale rete, che sarebbe della stessa banca Antonveneta.

Mi hanno detto di fare un piano di rientro, hanno cambiato la rata da 159 euro a 242 euro, ho firmato tutto ed ho iniziato a pagare.

Ho chiesto la liberatoria, ma vorrei un parere da voi esperti.

Nella liberatoria che mi hanno mandato c'è scritto: la presente per confermarle che con il versamento di euro 242,00 - da lei effettuato in data 01/02/2010 - il finanziamento in oggetto risulta estinto. Ella pertanto, in relazione al rapporto in oggetto citato, nulla più deve al nostro istituto.

Il numero di pratica è giusto. Quello che vorrei sapere è se questa liberatoria in futuro, potrà farmi accedere ad un altro finanziamento. E, inoltre, devo chiedere altro?

Risposta di Simone di Saintjust
4 settembre 2011 at 13:10

A partire dal 1° febbraio 2012 potrà chiedere alla CRIF la cancellazione dall'elenco dei cattivi pagatori.

crif tempi

Dopodiché potrà accedere di nuovo al credito.