Ipoteca su immobile

Attenzione » il contenuto della discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento negli articoli di approfondimento proposti in fondo alla pagina oppure consultando le sezioni tematiche del sito servendosi del menù di navigazione.

Domanda di beppe666
20 agosto 2011 at 20:00

Due creditori hanno l'ipoteca sull'immobile, mi stanno vendendo la casa all'asta il prezzo sta scendendo al di sotto del valore dei debiti su indicati, in più ho un debito con due finanziarie che mi hanno emesso due carte di credito (6000 euro). Io vorrei onorare i miei impegni ma come faccio? Valore da cui partirà l'asta ad ottobre è di 25 mila euro; era partita da 70 mila euro. Il debito di uno dei creditori è di 10 mila euro oltre poi alla banca che mi aveva concesso il mutuo.

Che succede se non riescono con la vendita dell'immobile a onorare a coprire i debiti?chi le paga le spese del tribunale ? la legge sul fallimento delle persone fisiche mi può aiutare e se si in che modo?

Risposta di Simone di Saintjust
21 agosto 2011 at 01:25

Le spese sono a carico del debitore pignorato, e verranno defalcate dal ricavato della vendita che prima o poi si effettuerà, poichè ad ogni incanto la base d'asta sarà minore. Con il ricavato si pagherà parte del debito.

Per quanto attiene la legge sul fallimento personale le ho già risposto nell'altro post.

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info