Lascio in italia debiti contributivi e vado in spagna - starò tranquilla?

Domanda di francesca
8 ottobre 2015 at 13:59

Ho una piccola attività a Milano e l'INPS mi sta dissanguando: premetto che vendo l'attività o chiudo entro 3 anni al massimo e mi trasferisco all'estero permanentemente CAMBIANDO RESIDENZA; se non possiedo nulla di nulla (a parte l'attività che non sarà più mia molto presto) posso smettere di pagare INPS? Il paese in cui mi trasferirò è la Spagna. Equitalia ha giurisdizione anche là? mi può raggiungere o più pignorare miei futuri possedimenti?

Risposta di Loredana Pavolini
8 ottobre 2015 at 14:07

I paesi che fanno parte della comunità europea hanno da tempo stipulato un accordo di mutua assistenza per la riscossione coattiva di crediti fiscali e contributivi.

In teoria, Equitalia potrà chiedere all'omologa spagnola di pignorare ed espropriare tutte le proprietà da lei detenute in terra iberica, fino al soddisfacimento del credito per cui agisce su concessione dell'INPS.

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

forum – cartelle esattoriali multe e tasse
lascio in italia debiti contributivi e vado in spagna – starò tranquilla?

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info