istanza di estensione della rateazione

Domanda di fabrizioc91
26 marzo 2015 at 06:29

A seguito della mia richiesta di estensione della rateazione richiesta ad ottobre 2014 non mi è stata ancora prevenuta una risposta.

La mia domanda che vi porgo è la seguente:

A maggio 2105 passano i famosi 8 mesi che non pago la rata, cosa succede poi mi chiedono il debito tutto insieme in un unica soluzione oppure devo aspettare la loro risposta?

Il vero problema è che non lo sanno neanche loro, perchè uno mi dice che non devo pagarla la rata finché non arriva quella "nuova" altrimenti i soldi andranno persi, mentre altri mi dicono di pagarla altrimenti superati 8 mesi poi te li chiedono tutti insieme.

Risposta di Simone di Saintjust
26 marzo 2015 at 06:42

La decadenza della rateazione, che interviene dopo otto rate non pagate anche non consecutive, comporta la richiesta del pagamento del debito in un'unica soluzione, ma quanto versato non va perso. Equitalia calcolerà, alla data in cui avanzerà la pretesa, il capitale e gli interessi come se lei non avesse mai versato un centesimo e dalla somma così ottenuta sottrarrà, comunque, quanto da lei anticipato con le prime rate.

Sarebbe il caso di recarsi quanto prima presso la sede Equitalia territorialmente competente per acquisire informazioni sulla sua pratica, senza attendere una risposta che, probabilmente, non arriverà mai.

Anche perchè per allungare il piano di rateazione a dieci anni occorrono fondati motivi che devono essere documentati; le rate del piano in corso andavano pagate fino all'accoglimento/diniego dell'istanza e non sospese; eccepire il mancato riscontro all'istanza non la salverà dalla decadenza della possibilità di pagare il debito a rate.