Isee raddoppiato - Quando serve chiedere al CAF una DSU/ISEE corrente

Domanda di micha
3 giugno 2015 at 12:20

Vorrei dei chiarimenti riguardo al nuovo Isee perchè sono allibita.

Ho 48 anni, sono separata, mamma di due bambine. Quattro anni fa ho perso il lavoro per problemi di salute. Dal mio ex marito percepisco 800 euro al mese. La giacenza media del cc è di 1250 euro. Ho speso tutti i miei risparmi in questi anni. Ho solo la casa di proprietà in cui vivo e una vecchia auto.

L'anno scorso il mio isee era 4003. Ho ritirato il nuovo isee. E' possibile che sia 10.956?

Risposta di Lilla De Angelis
3 giugno 2015 at 12:30

A fronte delle scarse informazioni che ci vengono fornite, possiamo solo rilevare che lei ha un reddito IRPEF proprio che si ottiene dalle dodici mensilità corrisposte dall'ex marito come assegno di mantenimento del coniuge separato (non quello per le bambine, naturalmente).

E, comunque, l'ISEE 2015 tiene conto dei redditi percepiti nel 2013 (quando ancora le veniva corrisposta l'indennità di disoccupazione). Per rimediare può chiedere una DSU/ISEE corrente, che consiste in un ISEE aggiornato ai redditi e trattamenti degli ultimi dodici mesi quando si siano verificate rilevanti variazioni del reddito a seguito di eventi avversi come la perdita del posto di lavoro. Oppure agli ultimi due mesi, da rapportare all'intero anno, in caso di lavoratore dipendente a tempo indeterminato per il quale sia intervenuta la perdita, sospensione o la riduzione dell'attività lavorativa.