Isee 2017 e successione

Domanda di jigen45
27 novembre 2016 at 15:15

Mio padre è deceduto nel mese di maggio di quest'anno, e di recente ho prodotto l'isee 2016 relativo al 2015 con successo.

Ora, il prossimo anno, per quanto riguarda i beni mobiliari della persona deceduta cosa cambierebbe ai fini isee (2017 relativo al 2016) se la successione la facessi adesso piuttosto che all'inizio del prossimo anno? Vanno inseriti?

Risposta di Carla Benvenuto
27 novembre 2016 at 16:43

Nella DSU/ISEE 2017 vanno inseriti gli immobili che al 31 dicembre 2016 risultano, dai registri immobiliari, di proprietà del dichiarante o di un componente del nucleo familiare del dichiarante.

I cespiti posseduti concorrono alla formazione del patrimonio immobiliare per il calcolo dell'ISP (Indicatore della Situazione Patrimoniale).

Per valutare l'impatto sull'ISEE del nuovo ISP conviene chiedere una simulazione al Centro di Assistenza Fiscale (CAF) che supporterà il dichiarante nella compilazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica.

A beneficio dei lettori ricordiamo che la presentazione della dichiarazione di successione deve avvenire entro un anno dall'apertura della successione (che in genere corrisponde alla data di morte del defunto), all'Ufficio del registro presso l'ufficio locale dell'Agenzia delle entrate del luogo dell'ultima residenza del defunto.

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info