ipoteca e modalità esecuzione equitalia

Domanda di lisanna
12 ottobre 2011 at 15:50

Ho un quesito da porre: a causa di considerevoli debiti con il fisco da parte di mio fratello, circa 60.000 €, equitalia ha provveduto ad iscrivere una prima ipoteca di 20.000€, successivamente pagata da me,su beni immobili di cui siamo comproprietari al 50%.

Prima della notifica di avvenuta cancellazione, equitalia ha provveduto, più di 6 mesi fa, all'iscrizione di una nuova ipoteca di pari importo.

L'eventuale messa all'asta degli immobili deve essere comunicata, e a che mezzo, a mio fratello, o pùò divenire esecutiva senza preavviso?

Sarebbe possibile a quel punto provvedere al pagamento di € 13.000, al fine di riportare la cifra restante sotto la soglia degli 8000€?

Risposta di Giorgio Valli
12 ottobre 2011 at 17:41

Nel momento in cui il debitore può avvalersi della conversione del pignoramento la cifra da corrispondere è quella equivalente all'intero debito, comprensivo di spese ed interessi.

Un solo centesimo in meno, non blocca la procedura espropriativa.