rata e interessi

Domanda di briciola
17 febbraio 2012 at 12:25

Su una rata da 254,00 euro e un ritardo di 10 giorni sulla scadenza mi hanno chiesto 90 euro, dopo la parlantina sono arrivati a 30 euro da versare subito come acconto, dicendomi che non credeva che io non avessi tale cifra, che sono da versare perchè andrei incontro alla segnalazione negativa, senza spiegazione di tale segnalazione. Io non posso pagare cosa succede se non pago questi acconti?

Risposta di Ludmilla Karadzic
17 febbraio 2012 at 13:12

Comunque, la segnalazione alla CRIF (Centrale Rischi Intermediazione Finanziaria) non può essere effettuata per il ritardo di una sola rata.

Il codice sottoscritto dai gestori delle Centrali Rischi private, dai rappresentanti degli enti finanziari, da alcune associazioni dei consumatori e dal Garante per la protezione dei dati personali, prevede una serie di disposizioni chiare e precise a tutela dei dati personali dei soggetti censiti, in perfetta armonia con il dettato legislativo del citato Codice privacy.

Nello specifico, occorre almeno un ritardo di due rate per procedere alla segnalazione.

tempi massimi di permanenza negli archivi dei cattivi pagatori

Le suggerisco di riferire al signore del recupero crediti di mettere su carta la richiesta, con il dettaglio degli importi pretesi per interessi di mora. Non si inviano soldi a fronte di una telefonata.