Informazioni equitalia

Domanda di uccellino
12 marzo 2015 at 15:22

Questa mattina ho ricevuto tramite posta ordinaria una lettera di Equitalia contenente un bollettino da pagare di 740 euro. L'oggetto diceva: comunicazione preliminare all'avvio delle procedure esecutive e cautelari... il debito risale all'irpef 2008 notificato il 20 dicembre 2013. .

Premetto che non ho un lavoro fisso, la casa é vecchia e la macchina é ferma... Pensate che potranno procedere trascorso il termine di 120 giorni cosi come scritto nella lettera?

In cosa incorro? Anche perche con Equitalia ho un altro debito ci circa mille euro, e con la compass di 7000 da ormai 26 mesi.

Risposta di Giorgio Martini
12 marzo 2015 at 15:29

Visto che non potranno fare altro, iscriveranno fermo amministrativo sul veicolo. Che la macchina sia inservibile non risulta dal Pubblico Registro Amministrativo (PRA).

Per l'insoluto Compass sarà già stato iscritto alla Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria (CRIF) e, pertanto, le è precluso qualsiasi concessione di nuovi prestiti. Al massimo riceverà telefonate invadenti da addetti al recupero crediti.

Quando riuscirà a raggiungere almeno ventimila euro di debiti di natura esattoriale, Equitalia iscriverà ipoteca sulla vecchia casa.

Quello che conta, alla fine, è che per debiti ancora non si va in gattabuia.