Debiti in famiglia

Domanda di utente
6 settembre 2011 at 19:10

Mia sorella vive costantemente nei debiti, tanto che nel 2007 è stata costretta a vendermi il suo 50% dell'appartamento nel quale vivono i nostri genitori che per fortuna hanno l'usufrutto(dal notaio era presente il Direttore della Banca quale parte creditrice).

Lei é commessa in un negozio di abbigliamento, ma lo stipendio non le basta, e vive in appartamento di proprietà della figlia. Io lavoro in un Ente pubblico, mi pago l'affitto e il mutuo (per l'acquisto di cui sopra).

Le mie paure si raggruppano tutte in una domanda: considerato che é tutta la vita che mia sorella prende soldi dai nostri genitori tramite bonifici, prelievi, ecc..(ora sua figlia ha la firma sul conto dei nonni, che piano piano diminuisce) considerato che so per certo che mia sorella ha nuovamente un sacco di debiti, cosa posso fare per non dover sborsare quattrini per i nostri genitori?

Ovvero, per me può continuare a prendere (prima o poi finiscono) ma non mi si chieda nulla. E' possibile? Cosa posso fare per tutelarmi? E tutto quanto esposto è documentato.

Risposta di Simone di Saintjust
6 settembre 2011 at 19:11

Ha provato a parlare a Sua sorella e a capire il perchè di questo suo comportamento? E' solo faciloneria nello spendere o c'è dell'altro? Magari Sua sorella potrebbe avere seri problemi che sta tacendo.

In casi estremi si può in queste situazioni anche pensare all'interdizione di una persona (ma non dico che si debba arrivare a tanto).

I Suoi genitori forse dovrebbero pensare a tagliarle i viveri, visto che probabilmente ha già preso abbastanza, basta che le revochino la delega sul conto corrente.

Per quanto riguarda un'eventuale futura eredità, non sarà possibile escludere Sua sorella dagli aventi diritto.