Fido bancario che non riesco a coprire

Domanda di stefano64
11 luglio 2015 at 09:57

Io e mia moglie siamo possessori di un piccolo bar che dopo 6 anni di sacrifici forse ora svendiamo: il problema è che su quel bar abbiamo un fido bancario di 15000 euro più 2 prestiti e non riusciamo a saldare il fido. Riusciamo a malapena a pagare le rate dei prestiti visto che il bar ce lo pagano a rate con un anticipo di 7000 euro. E' possibile fare il saldo e stralcio del fido? E come posso fare non pago più e lascio che vengono a contattarmi o mi faccio avanti io. Possono pignorarmi la casa per questo?

Risposta di Ludmilla Karadzic
11 luglio 2015 at 10:11

Lei dovrebbe procedere alla chiusura del conto corrente per poter sperare, in prospettiva, ad una successiva proposta di saldo stralcio dalla società di recupero a cui la banca, presumibilmente, cederà il credito.

La banca non può rifiutarsi di chiudere il conto pur in presenza di uno scoperto di fido.

Tuttavia, la banca non è obbligata a chiudere il conto corrente quando il medesimo è utilizzato per il pagamento delle rate relative a un prestito erogato dalla stessa banca: in tal caso infatti il correntista si impegna a mantenere sul conto corrente disponibilità sufficienti a effettuare i pagamenti dovuti al creditore.

Come vede, la chiusura del conto corrente dipende dai due prestiti erogati: solo se il creditore è diverso dalla banca può procedere ad appoggiare i RID presso altro Istituto e poi chiudere il conto.