bonifico agenzie debiti

Domanda di evolis
22 febbraio 2012 at 11:12

Ho versato (in anticipo) tramite bonifico, 400 € ad una di queste agenzie debiti, per lo ‘studiò della mia situazione. Ho ricevuto, dopo qualche settimana, una telefonata nella quale mi si ribadiva di aver provveduto alle visure, e che sarebbe seguita una mail con il preventivo per l'assistenza legale.

Indovinate un po' , la sola assistenza per poter definire il debito con equitalia ammontava a ben 10.000 dico diecimila euro, tutti rigorosamente in anticipo (ovviamente). Ho fatto presente che, nella migliore delle ipotesi, avrei potuto risparmiare 100 euro con il loro intervento, e che quindi l'operazione sarebbe risultata antieconomica, in quanto:

  1. la rateizzazione la potevo richiedere anch'io;
  2. eravamo ormai in ritardo per qualsiasi opposizione entro i 60 gg. per le cartelle emesse.

Nessuna risposta.

Praticamente ho pagato 400 € per un preventivo... altro che consulenza o assistenza, questa è una fabbrica per fare soldi sui poveracci come me.

E nessuna risposta nemmeno alle mie sollecite richieste di poter ricevere copia delle visure effettuate: ho il diritto avendo pagato (e caramente) queste visure, di pretenderle?

Risposta di Giorgio Valli
22 febbraio 2012 at 16:34

L'accesso alle banche dati dei cattivi pagatori (CRIF, Experian, CTC, CR Bankitalia, Equitalia) può essere effettuato solo personalmente o con procura firmata dal debitore.

Ergo, le visure dovrebbero essere consegnate al debitore; tanto più che sono già state abbondantemente pagate.

P.S. Ho modificato titolo e contesto per rendere generico il riferimento alla società. Purtroppo non possiamo permetterci un contenzioso civile per risarcimento danni (la vicenda Formigli-RAI vs Fiat, docet).

Se vuole, può inviarci per la pubblicazione una e-mail (o può pubblicarla lei in un nuovo post) dove i lettori interessati potranno contattarla per ottenere informazioni finalizzate a non ripetere la "funesta" esperienza.