Equitalia, non ho mai ricevuto notifica e adesso mi arriva a indirizzo errato

Domanda di soierouge
28 aprile 2015 at 05:38

Ho ricevuto oggi per posta normale all'indirizzo dei miei genitori (non sono più residente lì da quindici anni!) una cartella di Equitalia relativa a non so che cosa, nella quale leggo che è relativa a quella che credo sia una multa del 2012 più varie more per un totale di 2066 euro.

C'è scritto che la notifica è avvenuta il 13/09/2013, ma a me non è mai stato notificato nulla. Cosa posso fare adesso? E' tutto regolare?

Nel senso, se io non ho mai ricevuto nulla nonostante loro sostengano di avermelo notificato. E poi, questo invio per posta (non raccomandata, posta normale) all'indirizzo dei miei è valido? Aiutatemi a capire perchè veramente non capisco e non so cosa fare.

Risposta di Giuseppe Pennuto
28 aprile 2015 at 05:51

Si tratta, dunque, di un sollecito di pagamento di una cartella esattoriale che la controparte ritiene correttamente notificata nel 2013.

Prima di muoversi, con istanze di annullamento in autotutela o ricorsi giudiziali, bisogna acquisire le informazioni necessarie.

Il che vuol dire recarsi presso gli sportelli Equitalia per esigere copia della relata di notifica della cartella esattoriale e all'ufficio contravvenzioni del Comune per farsi consegnare una copia della relata di notifica del verbale della sanzione amministrativa, il cui mancato pagamento ha originato l'emissione della cartella esattoriale.

La notifica di un verbale di multa o di una cartella esattoriale nelle mani dei genitori non conviventi del destinatario dell'atto è nulla, come ribadito anche recentemente dai giudici di legittimità.

Tuttavia il sollecito di pagamento non è un atto impugnabile. Bisogna sapere a chi furono a suo tempo consegnati il verbale di multa e la cartella esattoriale.