equitalia cartelle esattoriali cambio di residenza mai regolarizzato

Domanda di chiara
17 agosto 2011 at 23:48

salve ho scoperto un'iscrizione ipotecaria da parte di Equitalia mentre cercavo di concludere un atto di vendita su propietà indivise.L'ipoteca è stata iscritta nel 2007 sulla quota di mia madre per un debito di circa 1.500 euro relativo a più cartelle esattoriali dagli anni 90 fino ad oggi.Le relative notifiche(19 iscrizioni a ruolo della TARSU,5 dell'agenzia delle entrate e 1 riassuntiva di parecchi anni, dell'agenzia delle entrate di torino per canone tv)non sono mai state ricevute dall'interessata in quanto non ha mai provveduto a regolarizzare il passaggio di residenza dal '90 in poi.L'ente, essendo irreperibile il destinatario delle cartelle, ha provveduto all'iscrizione delle relative notifiche presso l'albo comunale(come potevo venirne a conoscenza?).In totale ho pagato ad equitalia 7400 euro comprensive di spesa per la cancellazione di ipoteca.Vorrei sapere se è stata cosa giusta pagare e nel caso, se posso in qualche modo ripetere quanto ho versato in quanto tempo e in quale modalità.grazie mille.

Risposta di Andrea80
18 agosto 2011 at 09:44

Vedo difficile una restituzione di quando pagato: sulla notifica presso l'albo comunale si registrano, in giurisprudenza, posizioni discordanti e più che altro si poteva ricorrere sulla revoca dell'ipoteca poiché inferiore alla soglia degli 8 mila euro.